Casa e Condominio - Normativa
13/03/2019
I limiti per accedere al bonus mobili


Per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare un immobile oggetto di un intervento di recupero edilizio, è possibile usufruire di una detrazione Irpef del 50% (“bonus mobili” - vedi l'articolo 16, comma 2 del Decreto Legge n. 63 del 2013). La legge di bilancio 2019 ha prorogato l’agevolazione anche per gli acquisti effettuati nel 2019, limitatamente agli interventi di recupero del patrimonio edilizio iniziati a decorrere dal 1º gennaio 2018 (vedi l'articolo 1, comma 67, lettera b, n. 2 della legge n. 145 del 2018). Tra le spese agevolabili rientrano anche quelle sostenute per l’acquisto di armadi e cassettiere (vedi la circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 29/E del 18 settembre 2013, paragrafo 3.4)