Compravendita - Fisco
29/04/2019
Il conige può rinunciare all'eredità e godere dello sconto del Fisco


La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 9890 del 9 aprile 2019, ha affermato il principio per il quale se il coniuge superstite intende usufruire del beneficio “prima casa” in relazione al diritto di abitazione previsto dall’articolo 540 del Codice Civile, è necessario che ne chieda espressamente l’applicazione nella dichiarazione di successione.
Per avvalersi dell’agevolazione fiscale, concedibile anche in caso di rinuncia all’eredità, occorre darne evidenza nel modello di dichiarazione telematica, indicando l’apposito codice.