Compravendita - Fisco
19/06/2019
Negli atti notarili le imposte son sempre dovute dai contraenti


La notifica dell’avviso di liquidazione dell’imposta di registro e delle ipo-catastali al notaio rogante, che in sede di rogito di compravendita immobiliare si è avvalso della procedura di registrazione telematica e in tale veste ha provveduto alla relativa autoliquidazione con il conseguente versamento, vale solo a costituirlo quale responsabile d’imposta, tenuto all’integrazione del pagamento non sufficiente (vedi l'articolo 13 del D. Lgs. n. 472 del 1997), ma non incide sul principio secondo il quale i soggetti obbligati al pagamento dell’imposta restano le parti sostanziali dell’atto medesimo.
Corte di Cassazione, sentenza n. 15627 dell’11 giugno 2019