Casa e Condominio - Fisco
18/09/2019
Tassa rifiuti ridotta se il servizio di raccolta non funziona


Il contribuente ha diritto alla riduzione della tassa rifiuti se prova che il servizio istituito e attivato nella zona di residenza o di dimora dell'immobile non è stato svolto o è stato svolto irregolarmente.
A prescindere dalle cause che li hanno determinati, l'amministrazione comunale è sempre responsabile per i disservizi nella raccolta e nello smaltimento dei rifiuti.
In base alla normativa vigente il tributo è dovuto:
- nella misura del 20% in caso di mancato svolgimento del servizio;
- in misura non superiore al 40% nelle zone in cui non è effettuata la raccolta, da graduare in relazione alla distanza dal più vicino punto di raccolta.
Corte di Cassazione sentenza n. 22767 del 12 settembre 2019