Compravendita - Fisco
09/10/2019
L'importo del mutuo svela il prezzo di vendita


È legittimo l’accertamento presuntivo ai fini Iva nei confronti di una società immobiliare che sia basato sullo scostamento tra i corrispettivi dichiarati negli atti di compravendita e l’importo del mutuo richiesto dagli acquirenti, non potendosi escludere in materia di presunzioni semplici che l'accertamento trovi fondamento anche su un unico elemento presuntivo.
Corte di Cassazione sentenza n. 23379 del 2019