Casa e Condominio - Fisco
18/10/2019
Favorite dal Fisco le case recuperate in zona sismica


Chi acquista una casa ricostruita nella zona “sismica 2 o 3” dopo la demolizione di edifici preesistenti con lo scopo ridurne il rischio in caso di terremoto, può usufruire del “sisma bonus” anche se la cubatura è aumentata rispetto ai fabbricati precedenti.
La ditta edile che ha realizzato l’immobile, invece, può applicare la detrazione relativa alle spese sostenute soltanto se le procedure di autorizzazione alla costruzione risultano avviate a partire dal 1° gennaio 2017, rimanendo escluse quelle realizzate a seguire di procedure avviate in precedenza.