Casa e Condominio - Normativa
19/12/2019
I limiti della rateizzazione con il Fisco


Il numero di rate con cui restituire al Fisco quanto dovuto dipende dall’importo da versare. Più precisamente:

- fino a 5.000 euro, è possibile pagare in massimo 8 rate trimestrali di pari importo
- oltre 5.000 euro, in un numero massimo di 20 rate trimestrali di pari importo.

La prima rata va versata entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione. Sull’importo delle rate successive sono dovuti gli interessi al tasso del 3,5% annuo, calcolati dal primo giorno del secondo mese successivo a quello di elaborazione della comunicazione fino al giorno di pagamento della rata.
Le rate successive scadono l’ultimo giorno di ciascun trimestre.